giovedì 12 novembre 2009

Perle sconosciute : Long is the time,hard is the road-Chris Rea(2004)

Chris Rea è un cantante e chitarrista inglese di gran classe,sulla breccia fin dagli anni settanta e autore di un pop-rock molto raffinato,con forti influenze blues e atmosfere jazz.Questo pezzo è tratto da The blue jukebox,album del 2004,ed è una ballata jazz-blues da luci soffuse,con un gran lavoro di Rea alla chitarra slide e di Eric Seva al sassofono.Chris Rea è anche un pittore di discreta qualità.

3 commenti:

  1. Un viaggio sensazionale, diverse dal blous che conoscevo

    Posso approfittare di te? Mi dici se nei nostri paraggi c'è qualche rischio di buona musica live? :D

    RispondiElimina
  2. Guarda,il rischio è piuttosto basso,specialmente in questo periodo che son già tutti in letargo.Comunque a Pescara un po' di blues c'è ogni tanto al Grand Canyon,mentre all'Orange c'è molto indie-rock(a volte scadente).Piuttosto dalle tue parti,specialmente tra Atri e Silvi c'è un discreto movimento di blues,anche se specialmente l'estate,comunque di solito ad Atri c'è qualcosa anche l'inverno,pure gratutito,ma bisogna drizzare le antenne perchè pubblicità zero!Ciao

    RispondiElimina
  3. Grazie mille! Di Atri so tutto ci vado spesso (infatti sono una fun dell'Etnorock), mentre nel Pescarese ci vado di rado quindi era per quella zona che volevo sapere! Grazie ancora e buona serata!

    RispondiElimina