venerdì 27 novembre 2009

Perle sconosciute : The eighteenth day of May-Hide and seek(2006)


Gli Eighteenth day of May sono una delle punte di diamante del folk revival inglese,movimento per la verità non troppo in vista.Il loro album omonimo del 2006 è un vero e proprio gioiellino , soprattutto perchè,anche se è il folk-rock a farla da padrona,la loro musica non disdegna puntate verso il rock più classico e verso un atmosfera di psichedelia delicata di cui è permeato tutto il lavoro,un po' come succedeva nei primi dischi dei Fairport Convention,mitica band tra le prime ad inventare il folk-rock,a cui la critica non ha tardato a paragonarli.

Nessun commento:

Posta un commento