giovedì 26 novembre 2009

Perle sconosciute : Elephant Gun-Beirut(2007)


Beirut è il nome del progetto musicale di Zach Condon,un giovanissimo musicista americano, dove si mischiano in modo inconsueto,e a volte inconsulto,elementi del più nobile pop-folk d'oltremanica con strumenti e tradizioni dell'est europeo.Elephant gun è tratta dall'EP del 2007, intitolato Lon Gisland(proprio così,non è un errore di battitura),parte come una delicata ballata con accompagnamento di ukulele e la splendida voce di Condon,che ricorda a tratti il Thom Yorke più indolente,per poi trasformarsi in un pezzo dalle atmosfere vagamente da orchestrina gitana quando entrano in scena gli altri elementi della banda.

1 commento:

  1. Mi rilassa davvero tantissimo, conosco bene i suoi tre cd...per rimandare al mio post, Beirut è la musica della mia serenità, quella un po' amara ma forte e realista, la musica di quando sto con la testa tra le nuvole e i piedi per terra.

    RispondiElimina