giovedì 14 gennaio 2010

Le migliori degli anni '00 #1 : Brit-pop(1)

Con l'arrivo del 2010 si è chiuso il primo decennio di questo nuovo millennio,ed ecco che su siti e riviste specializzate è stato tutto un proliferare di classifiche su quanto di meglio hanno prodotto questi discussi e discutibili anni.Non vedo perchè non dovrei fare lo stesso anch'io e così ecco,a puntate,i pezzi che secondo me hanno più lasciato il segno in questi dieci anni.La mia classifica si pone un po' a mezza via tra quelle più snob dei cosiddetti addetti ai lavori,dove l'unico criterio sembra essere quello di elencare esclusivamente artisti totalmente sconosciuti,e tra quelle più generaliste,dove è tutto un trionfo delle varie Lady Gaga,Bèyonce e altre cantanti da guardare togliendo il volume.Qualche considerazione,prima di iniziare,a questo decennio che ci ha salutati;è stato il decennio,e non solo in campo musicale,della spersonalizzazione dell'individuo.Mai come negli anni zero c'era stata una tale varietà di generi e stili,perlopiù riciclati,alla ribalta,e così ecco che tra indie-rock,elettronica da quattro soldi,folk revival,revival degli anni '80,ritorni ora del prog rock,ora del rock barocco o del rock blues,questi anni finiscono per non avere un suono di riferimento,non per difetto ma per eccesso,con band che si sciolgono dopo uno o due album,non come nei '60 e '70 per eccessi creativi che spingono verso percorsi sempre nuovi,ma perchè semplicemente si sono già esaurite le idee o semplicemente perchè i gusti di un pubblico sempre più volubile sono cambiati nel giro di una stagione.Se proprio volessimo trovare un fil rouge al rock di questi anni,forse potremmo ravvisarlo negli intrecci geometrici delle chitarre di band come Strokes,Franz Ferdinand e Interpol.E' stato anche il decennio,purtroppo,della ribalta artistica aperta a tutti,al pressapochismo e all'ignoranza di personaggi da reality,che fanno della loro incapacità un vessillo,togliendo sempre più spazio a chi ha il talento per ambire a definirsi artista.Cominciamo,dunque,con il brit pop,genere sempre vitale anche se non come nei precedenti '90.
Coldplay-The Scientist

Franz Ferdinand-Jaqueline

Arctic Monkeys-Teddy Picker
Blur-Out of time
Keane-Everybody's changing
The Last Shadow Puppets-The age of understatement

2 commenti:

  1. eh sì, i 90s sono stati ben altra cosa per il brit-pop!
    i blur purtroppo ci hanno regalato solo un album, ma out of time è davvero meravigliosa

    RispondiElimina
  2. forse non sarò un'esperta di musica...
    ma ne ascolto davvero tanta!
    è le canzoni che hai segnalato... beh le ho proprio "consumate"!!

    RispondiElimina