sabato 20 marzo 2010

I migliori chitarristi sconosciuti(4) : J.J.Cale


Forse il personaggio che tra i grandi del rock ha tenuto il più basso profilo,J.J.Cale è stato uno dei musicisti più influenti e imitati degli anni '70,rimanendo allo stesso tempo uno dei meno noti;questo ovviamente soprattutto a causa del suo rifuggire le luci della ribalta.La carriera del chitarrista dell'Oklahoma è legata a doppio filo con quella di Eric Clapton.Fu infatti il successo di After Midnight,incisa da Clapton nel suo primo album solista,a permettere a Cale di registrare il suo primo disco,e fu sempre una cover di Clapton nel 1977,stavolta di Cocaine,a dargli ulteriore successo.

Va detto,però,che il riff di Cocaine è molto simile alla celeberrima Sunshine of your love,successo dello stesso Clapton periodo Cream.Poi,nel 2007,i due registrano finalmente un album insieme,The road to Escondido,che vale il primo Grammy allo schivo J.J.Cale.Tra le decine di cover dei suoi brani come non citare la versione dei Lynyrd Skynyrd di Call me the breeze.Musicalmente Cale è padrone di uno stile chitarristico languido e rilassato,molto lontano dai classici guitar hero,ma dotato di un feeling particolare e imitato da colleghi più noti quali il solito Clapton,Mark Knopfler e Chris Rea tra gli altri.Nella sua musica il blues si incrocia con altri generi quali il country,il primo rock'n'roll e il cajun.Vi propongo,tutte live,la celebre Cocaine in una versione ultra rilassata,Call me the breeze in una recente rilettura al fianco di Clapton e la gemma acustica Drifter's wife.

1 commento:

  1. Mi sembra di diventare noiosa, ma tu hai proprio i miei stessi gusti. Eric clapton lo ascolto da...molto tempo
    Lilly
    ciao!!!

    RispondiElimina