martedì 18 maggio 2010

Perle sconosciute : Tap at my window-Laura Marling (2008)


Laura Marling è una giovane cantautrice inglese,tra le più promettenti dell'imponente invasione del folk al femminile degli ultimi anni.Notevole l'esordio del 2008,il delicato Alas i cannot swim,bella raccolta di ballate venate di country,sospesa tra Cat Power e Joni Mitchell,e da cui è tratta questa Tap at my window.Si tratta di un pezzo sostenuto solo dalla chitarra acustica,prima dell'ingresso di una delicata sezione d'archi.Un mezzo passo falso si è invece rivelato I speak because i can,il secondo atteso album uscito pochi mesi fa;nessuna melodia azzeccata (e in un album folk la melodia qualcosa conta) e forse un'eccessiva pretenziosità,a partire dal titolo.Certo,di tempo per rifarsi la brava Laura ne ha in abbondanza.

2 commenti:

  1. sono un fan assoluto!
    anche il suo secondo album mi piace molto. mi ha tirato dentro la sua atmosfera tesa e non mi lascia più. le melodie sono nascoste, ma ci sono. ci vuole giusto un poco di pazienza per riuscire a scovarle :)

    RispondiElimina
  2. Guarda,il secondo album l'ho ascoltato con molta attenzione proprio dopo aver letto il tuo post;non riuscivo a spiegarmi il tuo entusiasmo e la mia delusione...ma si sà come sono i gusti! Comunque non lo trovo un brutto disco,questo no,ad avercene qui da noi,solo un po' involuto rispetto all'esordio,come se non avesse ancora trovato del tutto la sua strada.Ciao Marco.

    RispondiElimina