venerdì 13 agosto 2010

Perle sconosciute : I'm still here-Kula Shaker (1999)


Dopo essere spariti nel nulla per quasi dieci anni i Kula Shaker sono tornati con due album decisamente validi,spostando il loro range d'azione verso un folk psichedelico dalle atmosfere sognanti,molto distante dal pop-rock,a tratti quasi hard che li contraddistingueva.A ben guardare però,tra le pieghe del loro ingiustamente bistrattato secondo album Peasants,pigs and astronauts,già dieci anni fa erano ben presenti i prodromi di quel che la band sarebbe diventata. Soprattutto in questa breve,deliziosa ballata.

Nessun commento:

Posta un commento