mercoledì 31 ottobre 2012

Avvistamenti: Neil Young With Crazy Horse - Psychedelic Pill (2012)

Neil Young è tornato coi Crazy Horse, e dopo aver tolto la ruggine rivitalizzando in salsa acida una manciata di classici della tradizione a stelle e strisce(Americana), qui fa sul serio con Psychedelic Pill, un doppio come usava una volta. Gli ingredienti sono i soliti di Mr. Young, cavalcate elettriche di lunghezza sterminata e la sua solita chitarra solista sghemba ma inconfondibile, abbinate a ballate dove la sua voce sembra sempre sul punto di rompersi, ma non lo fa mai, esattamente come da quattro decenni. Qualsiasi pezzo di Psychedelic Pill potrebbe stare su qualsiasi disco classico di Neil Young coi Crazy Horse; a voi decidere se è un bene o un male. Per me è il più bel complimento che si possa fare a questo sessantasettenne che suona come se la rivoluzione fosse ancora credibile.

Nessun commento:

Posta un commento