giovedì 16 settembre 2010

Avvistamenti : Wilderness Heart-Black Mountain


E' evidente che i Black Mountain siano rimasti intrappolati negli anni '70 in modo molto più grave di quanto loro stessi siano disposti ad ammettere;difatti,giunti al terzo album,indicano tra le influenze del nuovo lavoro nomi come King Crimson,New Order,Alex Chilton e Janis Joplin,tutti artisti che non c'entrano pressapoco niente tra di loro e,soprattutto,non c'entrano niente col suddetto album.Infatti quello che si deduce dall'ascolto dello stesso,è una palese divisione,al limite della dicotomia,tra una parte fatta di hard-rock di grana piuttosto grossa,assai influenzato dai Deep Purple più pacchiani,quelli,per capirci,tra l'ultimo Gillan e il primo Coverdale,e una parte,senza dubbio più riuscita,votata ad un folk-rock psichedelico tra i Led Zeppelin più bucolici ed i Jefferson Airplane.Personalmente,dopo averlo decisamente bocciato ad un primo ascolto,mi sono convinto a dargli una seconda chance e devo dire di essermi parzialmente ricreduto;la parte hard-rock è sostanzialmente quanto di più commerciale la montagna nera abbia proposto fino ad oggi,scorre via senza lasciare grossi segni ma anche senza scivoloni,offrendo peraltro l'occasione per lo sfoggio di qualche assolo chitarristico,merce sempre più rara.Più valida la parte folk,vicina a certe cose dei Lightning Dust,costola dei Black Mountain di cui ho già parlato,e con due-tre pezzi che si fanno ricordare con piacere.L'impressione dunque è di un disco che non fa certo gridare al capolavoro,ma che offre parecchi pezzi ben centrati;forse il loro limite più profondo è la sindrome del primo disco che,lungi dall'essere chissà quale capolavoro,si porta dietro un culto ostinato che puntualmente sminuisce i nuovi lavori,un po' come succede in altro ambito con gli Interpol e altre band.
Ah,se dubitate del fatto che siano rimasti invischiati negli anni '70,date un'occhiata al video di Old Fangs.

6 commenti:

  1. Sai cosa? Questi qui, tra tutti i vari gruppi di revival psichedelico degli anni 2000, sono quelli che mi convincono meno. Mi sembrano troppo finti, nel loro prendersi così seriamente. Il loro primo album era, a mio parere, uno zibaldone di tutti i luoghi comuni di un certo modo di intendere il rock di fine '60: una traccia che ricorda Hendrix, un'altra più acid-folk, quell'altra ancora che rimanda agli Stones, etc. Il secondo ancora peggio, sbrodoloso e magniloquente, manco fossero convinti di riuscire a emulare i dischi più 'prog' dei Pink Floyd. Questo terzo lavoro non ho granchè voglia di ascoltarlo...oddio, ho visto che dopo qualche ascolto hai migliorato un po' la tua valutazione...però ho tonnellate di cose da sentire che mi attirano mille volte di più, e la vita è anche una questione di priorità no? :)

    RispondiElimina
  2. Guarda ti do ragione,io non ho calcato troppo la mano perchè,al di là del loro prendersi troppo sul serio,non ce li metto nemmeno nel calderone revival,per me sono un buon gruppo pop-rock,niente a che fare insomma con band tipo Pontiak,White Hills,ma nemmeno Mount Carmel e Sleepy Sun.Con gli ascolti ho apprezzato di più la parte soft del disco,ma comunque rimane appena sopra la sufficienza per me,quindi puoi tralasciarlo tranquillamente...magari ascoltati i pezzi che ho postato,giusto per farti un'idea.Ciao!

    RispondiElimina
  3. D'accordissimo coi gruppi da te citati, in particolare i Pontiak, forse i più personali del lotto, e anche i Tame Impala non sono male. I Modey Lemon li hai mai sentiti? Loro sono più stoner-sabbathiani, ma a mio parere hanno un tiro e una personalità mica da ridere. Sarà un paio d'anni che non pubblicano, spero di risentirli presto ;)
    Ciao, buon week-end!

    RispondiElimina
  4. I Modey Lemon non li conosco,proverò a cercare qualcosa;se me li consigli tu mi sa che vado a colpo sicuro:) Buon week end anche a te!

    RispondiElimina
  5. Allora, direi:
    - The Curious City (2005)
    - Season Of Sweets (2008)

    ;)

    RispondiElimina
  6. non sono patitissimo del genere che fanno, ma il loro mi sembra tra i dischi più riusciti degli ultimi tempi in questo ambito

    RispondiElimina