lunedì 12 luglio 2010

Avvistamenti : Hadestown-Anais Mitchell


Hadestown è il quarto disco della giovane cantautrice folk del Vermont Anais Mitchell.E ve lo dico subito,è una delle migliori uscite dell'anno,se non degli ultimi anni.Hadestown,più che un album di canzoni della Mitchell,è un vero e proprio musical incentrato su una moderna rilettura del mito di Orfeo ed Euridice (Hades=Ade),in cui la Mitchell si fa coadiuvare da un manipolo di favolose guest star,Bon Iver,Ani Difranco,Ben Knox Miller e Greg Brown.Le atmosfere musicali sono abbastanza varie,si va dal folk classico ad accenti country,dal jazz allo swing,sempre con gran gusto e pertinenza e passando per un pezzo a là Tom Waits come Way down Hadestown,la punta di diamante del disco.Vi propongo proprio questo pezzo,assieme a Why we build the wall,cantata da Greg Brown,e l'altrettanto bella Our lady of the underground,impreziosita dalla voce di Ani Difranco.

3 commenti:

  1. Spettacolare, se il gruppo che preferivo tra quelli che mi hai fatto conoscere erano i Kula Shaker, lei sta una spanna sopra!

    RispondiElimina
  2. Ola,desaparecida,che piacere risentirti! Anais Mitchell è stata una bella scoperta,ora cercherò di ascoltare qualcosa dei dischi precedenti.
    PS : Se fai una capatina al festival blues di Atri fammi un fischio...

    RispondiElimina
  3. E lo so sono stata assente, ho finito solo ieri gli esami ora sono libera di dedicarmi a film libri e musica (al momento mi sto abbandonando alle dolci note di Natalie Merchant assolutamente deliziosa)!
    Forse ci becchiamo domani sera ma non so dirti con certezza, ti faccio sapere via mail ;)
    (il 16 vorrei andare a vedere quel che resta dei Modena City Ramblers e il 17 Giuliano Palma a Pescara)

    RispondiElimina