martedì 30 luglio 2013

Avvistamenti: Hollis Brown-Ride On The Train(2013)

Certo, da una band che prende il proprio nome a prestito da una ballata di Bob Dylan, e che dichiara come principale influenza i Creedence Clearwater Revival, non è lecito aspettarsi musica elettronica e di tendenza. E infatti anche per questi quattro giovanotti di New York, come spesso succede nei lavori qui presentati, il tempo sembra essersi fermato alla metà degli anni settanta; e allora ecco un corposo, ruvido e ben suonato rock blues in stile puramente americano. Si va con piacere e senza cadute di tensione dalla title track, pura estetica CCR, a ballate a tratti dylaniane e ben calibrate quali Faith & Love e If Ain't Me, ai blues sporchi Doghouse Blues e Walk On Water, forse gli episodi più felici dell'intero lavoro. Un cenno ancora alla produzione, vintage e grezza al punto giusto, e alle capacità di strumentisti dei quattro, mai sopra le righe, senza inutili virtuosismi.

Nessun commento:

Posta un commento